Libreria Filosofica | Diogene Multimedia
http://www.libreriafilosofica.com/shop/saggi/colaiacovo-cibo/
Export date: Sat Dec 14 0:13:19 2019 / +0000 GMT

Colaiacovo, Giacintucci e Nasuti - Cibo. Dare forma al disordine




Degli stessi autori: Stili di vita. Quanto libere sono le nostre scelte?

ANNA COLAIACOVO
laureata in filosofia e specializzata in psicopedagogia, ha insegnato storia e filosofia nei licei. Attualmente si occupa di consulenza individuale (è consulente filosofico Phronesis) e di pratiche filosofiche di gruppo.

MARCO GIACINTUCCI
è titolare della cattedra di Lettere italiane e latine presso il Liceo Ginnasio statale "Gabriele d'Annunzio" di Pescara. Laureato in discipline musicologiche, svolge intensa attività di musicologo, musicista e ricercatore. Ha al suo attivo pubblicazioni e registrazioni discografiche.

BRUNO NASUTI
è nato a Lanciano, alla fine della guerra, e vive a Pescara, ancora, ma non sa perchè. Non l'ha capito a scuola, da alunno e da insegnante: perciò si muove ancora, con la bici e con la mente.

INDICE DEL LIBRO

PREFAZIONE

PARTE PRIMA. ALLE RADICI DELL'ESISTENZA UMANA:IL RAPPORTO COL CIBO di Anna Colaiacovo
INTRODUZIONE
1. Sapere e sapori: il cibo come oggetto filosofico
2. Sacro e profano: il simbolismo religioso del cibo
3. La saggezza alimentare delle religioni: norme rituali e divieti
4. Il cibo: il corpo, il femminile, la relazione
5. Il cibo come primo oggetto di interazione con il mondo e prima forma di piacere
6. Dimmi come mangi e ti dirò chi sei, scriveva BrillantSavarin
7. Il futuro del cibo tra fast food, slow food e fame nel mondo
8. L'alimentazione come pensiero dominante nel nostro angolo di mondo: una nuova religione?

PARTE SECONDA. CARMINA BURANA. CIBO E MUSICA ALLE RADICI DELL'EUROPA MODERNA di Marco Giacintucci
1. Cibo, musica e cultura
2. Le visioni del mondo nel Medioevo
3. Carmina Burana
4. I testi
Appendice. I testi latini

PARTE TERZA. M'ILLUMINO DI MENSA di Bruno Nasuti
1. Mangiare, oggi
2. Filosofare oggi
3. Il cibo sul set

Indice dei libri citati
Ringraziamenti
Excerpt: Anna Colaiacovo, Marco Giacintucci, Bruno Nasuti Cibo. Dare forma al disordine Miti, riti, passioni e ossessioni Diogene Multimedia, Ottobre 2015 pp. 298 ISBN: 978-88-99126-23-0 Disponibilità immediata Spedizione entro 5 giorni lavorativi Il testo nasce da un’esperienza concreta di filosofia, praticata attraverso Caffè-filo, Cine-filo e Musica-filo. Un’esperienza che ha come fil rouge il cibo. Perché il cibo? Ci è parsa rilevante, inoltre, la capacità del cibo di dare forma al disordine (forme diverse all’interno di società diverse), di costruire identità, di favorire integrazioni e di suscitare contrapposizioni. Infine, ed è forse la motivazione più forte, ci ha spinti il desiderio di comprendere perché oggi, almeno nella nostra cultura, si parli sempre e ovunque di cibo. Sembra sia diventata una ossessione collettiva. Ci siamo chiesti quale senso abbia tutto questo. È nata l’ipotesi che proprio il cibo sia in grado, oggi, attraverso i segni che rimanda, di parlare di noi stessi molto più di altre forme culturali. In una realtà complessa e globale come la nostra, di esasperata esaltazione dell’individuo e di crisi della religiosità, il cibo sembra essere diventato una nuova forma di religio (dal verbo latino religo), cioè di legame tra gli uomini (comunità di vegani, vegetariani ecc.), che crea sicurezza all’interno e contrapposizioni all’esterno. Nella nostra relazione con il cibo, infatti, la questione non è mai mangiare questo o quello ma, come sostiene Derrida, in che modo ci rapportiamo all’altro e come rapportiamo l’altro a noi.
Post date: 2015-10-27 09:40:49
Post date GMT: 2015-10-27 08:40:49

Post modified date: 2017-09-29 10:05:14
Post modified date GMT: 2017-09-29 08:05:14

Export date: Sat Dec 14 0:13:19 2019 / +0000 GMT
This page was exported from Libreria Filosofica | Diogene Multimedia [ http://www.libreriafilosofica.com/wordpress ]
Export of Post and Page has been powered by [ Universal Post Manager ] plugin from www.ProfProjects.com